top of page

Perchè i miei valori

mi rendono diverso.

 

Quando hai delle fondamenta solide, è più facile costruire qualcosa di buono. Potrei parlare di metodo, potrei parlare di sistema, preferisco parlare di valori: i miei, che metto ogni giorno in ogni cosa che vivo.

1) Gentilezza

Se vogliamo che il mondo sia migliore, la Gentilezza dovrà essere secondo me sovrana. 

Le persone che si sentono rispettate danno
il meglio di sé. Gli imprenditori che usano gentilezza hanno maggiori probabilità di un successo duraturo e di costruire relazioni ferree con clienti e collaboratori. 

Anche quando il contenuto delle nostre interazioni è impegnativo, un approccio gentile può aiutarci a trovare un terreno comune e a risolvere i conflitti. 

 

2) Lealtà 

È la base fondante di ogni relazione personale e professionale. Essere leali è essere equi, e raggiungere gli obiettivi con il prossimo, non a suo discapito. 

Significa riconoscere i meriti degli altri ed essere disposti a riconoscerli in modo disinteressato. 

Questo ha portato a un grande rispetto da parte dei miei colleghi e collaboratori: sanno di potersi fidare della mia correttezza e onestà in tutto ciò che faccio. Operare in questo modo mi ha aiutato a raggiungere molti successi nella mia carriera. 

3) Trasparenza 

Essere aperti e onesti, in tutti gli aspetti della vita, chiarifica le intenzioni, le aspettative e gli obiettivi, elimina le cattive sorprese. 

Significa anche parlare senza preoccuparsi del pensiero degli altri. Stabilendo un chiaro quadro di accordo con i colleghi, i collaboratori e i clienti, mi assicuro che tutti siano sulla stessa lunghezza d’onda. Essere trasparenti è il modo migliore per creare fiducia e favorire un rapporto di lavoro positivo. 

4) Affidabilità 

Voglio essere una persona su cui le persone possono contare. 

Come professionista, completo sempre il lavoro che mi viene richiesto in modo affidabile e nella maniera concordata.  Questo ha fatto sì che molti clienti si sentissero sicuri delle mie capacità e si affidassero a me, a tal punto da dare a me e al mio team “carta bianca”. Non se ne sono pentiti. 

5) Gratitudine 

Bisogna sempre essere grati per ciò che si ha, anche nei momenti bui.  È il senso di riconoscenza che deriva dall’esperienza di qualcosa di positivo. 

Provo gratitudine anche quando qualcuno sottolinea i miei errori e offre un’altra prospettiva. 

Ogni sera, prima di andare a dormire, mi prendo un momento per aggiornare il mio elenco di cose e persone per cui sono grato: dedicando del tempo ad apprezzare il bene della mia vita, sono in grado di iniziare ogni giorno con un senso di speranza e di possibilità, pronto per donare tutte le mie energie per i progetti in cui credo. 

6) Amicizia 

Gli amici, per me, valgono tanto oro quanto pesano. 

Sono amico quando sono disponibile, incondizionatamente, per qualcuno; e sono tale per tutti i miei collaboratori, colleghi e clienti. 

Con i miei amici condivido gioie e dolori, successi e fallimenti.  Costruisco amicizie essendo presente per il prossimo, costruendo con lui un rapporto di fiducia e comprensione reciproca, che trascende spazio e tempo.

bottom of page